Le prospettive di area vasta: tavola rotonda a Parma


Il tema delle alleanze territoriali oltre i confini delle regioni si pone oggi con maggiore

forza, dopo il depotenziamento istituzionale delle provincie e la crisi delle relazioni

tradizionali, con la conseguente necessità che si esplorino nuove prospettive.

Il dibattito si è riaperto in particolare attorno alla questione dell'asse Tirreno Brennero,

che non può essere ridotta solo a progetti di infrastrutture, siano esse di natura

autostradale o ferroviaria, ma deve indurre a una riflessione su quali siano le sinergie

attuabili tra ambiti diversi ma fortemente complementari tra loro, come l'Emilia

occidentale, la Lunigiana, la città di La Spezia e il suo porto, la Lombardia meridionale.

Nessuna relazione tra territori può prescindere da uno scambio culturale, che presuppone

la creazione di reti di conoscenza, che sono alla base di un processo evolutivo che abbia

riscontri anche in uno sviluppo economico.

Come contributo a un dialogo su questi temi, il Borgo promuove un dibattito a cui ha

invitato esponenti di diversa estrazione territoriale, politica e culturale.

Il dibattito, moderato dal giornalista Giuseppe Milano, si terrà a Parma, nella sede del circolo via Turchi 15, mercoledì 29 aprile alle ore 17.30.

Oltre al presidente de il Borgo, Paolo Scarpa, interverranno: Egidio Banti, sindaco di Maissana (La Spezia), Lucia Baracchini, sindaco di Pontremoli (Massa), Nicola Dall'Olio, capogruppo del Pd nel Comune di Parma, Fabio Fecci, sindaco di Noceto (Parma), Paolo Giandebiaggi, Università di Parma,

e Rodolfo Marchini, presidente dell'Associazione Lunezia.

#ilBorgo #Lunezia #DallOlio #Fecci #Banti #TvParma #Marchini #Tibre

 Associazione Lunezia      www.lunezia.land       © 2015 Created with Wix.com 

  • b-facebook
  • Twitter Round
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now