Il professore Giuseppe Benelli ha scritto, nel 1999, il libro "Lunezia. La regione emiliano-lunense" pubblicato dalla casa editrice Luna di Spezia.

Lo studio curato da Benelli, docente di filosofia all'Università di Genova e all'epoca assessore comunale alla cultura, analizza le vicende politiche che si sono svolte attorno al tema della regione emiliano-lunense con riferimenti al dibattito di questi ultimi decenni.  

La regione Lunezia dovrebbe comprendere le province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Cremona, Mantova, Massa Carrara e La Spezia.  Della costituzione di Lunezia si iniziò a parlare alla fine della seconda guerra mondiale, quando personalità del mondo politico si adoperarono per far deliberare dall'Assemblea costituente l'istituzione della regione emiliano lunense.

La proposta, come spiega in maniera chiara e documentata l'autore, non venne attuata perché i costituenti, pur apprezzandola, per l'assillo di dover varare la Carta istituzionale della Repubblica, preferirono rinviare le modifiche regionali. Negli ultimi anni si è tornato a discutere con un certo interesse, in ambito culturale e accademico, dell'ipotesi Lunezia.     (da IL TIRRENO, 28 luglio 2011)

Dall'opera di Benelli   (In formato PDF)

Idee, documenti, proposte

Nicla Ghironi

Fabio Rolla

Fabio Fecci

Andrea Bisi

Alessio Pinza

Mario Baiocchi

 Associazione Lunezia      www.lunezia.land       © 2015 Created with Wix.com 

  • b-facebook
  • Twitter Round
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now